Stile libero – battuta di gambe stretta

    Ecco un paio di “trucchetti” per sviluppare una battuta di gambe a Stile veloce, potente e stretta.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/DbMlY5r6Akw?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    C’è un preciso equilibrio tra quanto pieghi le gambe durante la battuta e lo sviluppo della forza che ti propelle in avanti. In grandi atleti come Robert Margalis possiamo vedere un piegarsi delle gambe ma non sufficiente a creare attrito.

    Come farlo:
    1. Inizia posizionandoti molto vicino al muro.
    2. Comincia con una battuta di gambe a Stile in verticale, assicurandoti di non dare ginocchiate contro la parete (ovvio il perché…). Puoi utilizzare pinne corte o tenerti al muro se stai ancora imparando. Il nuotatore del video utilizza le pinne corte PDF.
    3. Mantieni una battuta di gambe breve (poco ampia) e veloce, con abbastanza potenza da sostenerti con testa e mani fuori dall’acqua.
    4. Adesso allontanati dal muro sempre in posizione verticale. Continua con la stessa modalità a battere le gambe e allungati in posizione orizzontale per cominciare a nuotare.

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Diciamo che sei già un buon nuotatore e che vuoi comunque sfruttare questo esercizio. Prima di indossare le pinne indossa un paio di Drag Sox e quinid ripeti l’esercizio. La chiave è sempre una battuta di gambe breve (poco ampia) e veloce,  ma adesso dovrai faticare di più per ottenerla.

    Articoli Simili:

    Allenamento Misti con pinne tonde nuoto
    Un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è il migliore possibile A mio parere un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è molto più allenante e produttivo. ...
    Giochi da allenamento - partenze
    L'abilità di partire, efficacemente e velocemente, dal blocco è obiettivo comune per tutti i nuotatori. Il solito "A postooooo... via!" può rapidamente dive...
    Allenamento - Velocità per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
    Oggi Stefano Konjedic, un nome che vi sarà senz'altro familiare se fate parte del mondo del nuoto pinnato, ci consiglia un primo allenamento, di velocità. Lasci...
    Allenamento - battuta di gambe senza pinne
    Di solito i Master si lamentano un sacco di questa serie ma dopo l'allenamento ne sono sempre entusiasti. La regola di oggi è NIENTE PINNE, non importa quanto t...
    Rana - simulazione di lunghe distanze
    Un po' di tempo fa avevamo pubblicato un esercizio di tecnica in cui si mostravano dorsisti che non spingevano dal muro dopo la virata per simulare l'allenament...
    Stile Libero - integrare le virate in maniera fluida, con Joao de Lucca
    Le virate migliori sono un tutt'uno fluido che non interrompe l'azione con inutili ritardi. Il campione NCAA (National Collegiate Athletic Association) Joao de ...
    La frequenza e i Tempo Trainer
    Quest'oggi riportiamo un articolo apparso sul sito dell' A.S. Molinella Nuoto a firma Andrea Scalambra che reputiamo molto ben fatto e di estremo interesse per ...
    Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa
    Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa In Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa ti diamo un su...
    1.2kviews

    You may also like