5 esercizi di potenziamento “sbagliati” per nuotatori – 1 sollevamento bilanciere sopra la testa

    Benché molti nuotatori stiano cominciando a comprendere l’immenso impatto positivo che il potenziamento (allenamento a secco) ha sulle prestazioni in vasca, un grandissimo numero di questi atleti non ha le risorse per permettersi un potenziamento progettato su misura in maniera professionale. A causa di questo “vuoto” può capitare che l’atleta cerchi di documentarsi su riviste specialistiche di altri sport (es. bodybuilding) o chieda al proprio referente in palestra, il quale, spesso, non ha che poche nozioni sulla specificità del tipo di allenamento a secco necessario ad un nuotatore.

    potenziamento nuoto esercizi sbagliatiGli esercizi che riportiamo in questi post possono avere una certa efficacia in contesti diversi dal nuoto. MA quando si parla di allenare nuotatori è necessario adattarli allo specifico del nostro sport, massimizzando i risultati e riducendo al minimo il rischio di infortunio. Ecco il primo.

    1. Sollevamenti sopra la testa con bilanciere

    Uno dei favoriti dai preparatori atletici e una vera fonte di entusiasmo tra appassionati di palestra, a livello agonistico e amatoriale. Sfortunatamente un’accurata valutazione fisica di questo esercizio lo rende controindicato per i nuotatori.

    Questo perché molti nuotatori tendono a vivere in estensione posturale che comporta, tra le atre cose, il muscolo grande dorsale teso. Questo impedisce all’omero di flettere completamente (portando le braccia fino sopra la testa), di conseguenza la colonna lombare compensa per sollevare il bilanciere sopra la testa. Quindi anche se il bilancere finisce direttamente sopra la linea del corpo questo può essere dovuto a una compensazione nella bassa shciena. Sebbene ad alcuni possa sembrare normale tale compensazione, essa NON è sicura a livello di infortuni, sia a breve che a lungo termine (addirittura il Comitato Olimpico Internazionale ha eliminato il sollevamento cosiddetto Clean&Press dal sollevamento pesi Olimpico nel 1972)!

    Prova a sostituirlo con questo: spinte con bilancere appoggiato a terra e CORE contratto.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/17jwV8GPSPw?rel=0 640 480]

    di John Matulevich

    [continua tra qualche giorno con il secondo degli esercizi troppo spesso propinati ai nuotatori che possono essere sosotituiti con qualcosa di meglio!]

    Articoli Simili:

    Antipaletta StrokeMax - la prova dell'allenatore
    Abbiamo fatto provare l'Antipaletta a un allenatore FIN, ecco che ne pensa: "La senzazione che si avverte utilizzando StrokeMax è essenzialmete paragonabile ...
    Il parere di un Master sulla pinna EDGE di Finis
    Il parere di un Master americano sulle nuove pinne EDGE della FInis: È stato un allenamento fantastico con le pinne EDGE di Finis. Sono arrivato al punto che...
    Virate - salti in posizione di scivolamento
    Qual è la cosa più importante che puoi fare per migliorare il modo in cui nuoti? Lavorare sulla Streamline (posizione di scivolamento)! https://www.youtube.c...
    Wayne Larsen illustra l'utilizzo degli elastici per il fitness e non solo per l'allenamento agonisti...
    Spesso presentiamo i prodotti elastici Strechcordz come un eccellente strumento per l'allenamento degli agonisti, e certamente lo sono. Ma le loro possibilità d...
    I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen
    In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui con...
    Allenamento - Rana e Stile (n.17)
    Obiettivo: in questo allenamento farai pratica di pullbuoy e gambe per ognuno dei due stili e poi li nuoterai concentrandoti sull'andatura. Distanza totale: ...
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato Gli elastici per il nuoto frenato sono un attrezzo meraviglioso per imparare come mantenere la pre...
    Allenamento - variare moltissimo una volta ogni tanto
    Ecco un allenamento estremamente variato che può essere fatto per allentare la tesnione continuando comunque a lavorare sodo. Avrai bisogno di: 1 palla ogni ...
    614views

    You may also like