Stile Libero – scatti con le pinne

    Quando ti è permesso usare le pinne per andare veloce a Stile Libero… USALE senza indugi!

    [iframe https://www.youtube.com/embed/UhhJxNfWSIA?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Uusare le pinne per andare più veloce a Stile Libero non riguarda solo l’andare più veloce in sé per sé. Spesso può essere un ottimo modo per imparare a fendere l’acqua in maniera ottimale con la parte FRONTALE del corpo.

    Come farlo:
    1) Indossa delle pinne e fai degli scatti a Stile.
    2) Mantieni una battuta di gambe costante durante TUTTO il ciclo della bracciata.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Mantieni una gambata VELOCE per tutta la nuotata, non lasciare che si insinuino dei rallentamenti. Utilizza le pinne non, come fanno molti, per aumentare la frequenza del ciclo di bracciata ma per sovraccaricare le gambe e portare le mani bene in allungo guadangnandoti il tempo in più che ti serve per impostare una trazione efficace.

    Pinne galleggianti finis

    Ecco dove puoi trovare le pinne del video: su www.finisitalia.it

     

    Articoli Simili:

    Pronti per Rio 2016? Ecco il calendario del nuoto!
    I Giochi Olimpici stanno arrivando, gli atleti aggiustano gli ultimi dettagli e tutto è pronto per cominciare. Ecco il calendario delle competizioni per quel ch...
    Allenamento - allenamento facile stile e dorso, e anche piuttosto breve!
    A volte ci vuole un allenamento facile stile e dorso, ma che sia complicabile! Oggi ti proponiamo questo allenamento facile stile e dorso, facile sia perché no...
    Giochi in vasca per migliorare divertendosi
    Come allenatore, nuotatore e genitore non mi trovo sempre d'accordo che gli allenamenti debbano essere tutto lavoro e niente svago. L'elemento ludico è salu...
    Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1)
    Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1) Eccoci a ripubblicare un altro articolo dell'interessantissimo e capace allenatore Emmett Hines, già autore di ...
    Antipaletta StrokeMax - la prova dell'allenatore
    Abbiamo fatto provare l'Antipaletta a un allenatore FIN, ecco che ne pensa: "La senzazione che si avverte utilizzando StrokeMax è essenzialmete paragonabile ...
    Swimmershop si cimenta come editore con l'uscita di "Allenare forza e flessibilità nei nuotatori" di...
    Finalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all'interno del quale l'autore -Ernest W. Maglischo- disc...
    Allenamento - fine gara ma non a Stile
    La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
    Come ottimizzare il recupero dopo allenamento
    Come ottimizzare il recupero dopo allenamento Ecco Come ottimizzare il recupero dopo allenamento. Molte delle persone  che si allenano piuttosto duramente dovr...
    914views

    You may also like