Allenamento – master e andatura di soglia aerobica

    La serie di oggi aiuterà i master a determinare la loro andatura di soglia aerobica (AT)

    Riscaldamento:

    • 1×400 a piacere
    • 4 X 50 a piacere ma iniziando ogni 50 con 20 secondi di battuta di gambe in verticale e SENZA spingersi dal muro per iniziare i 50. Inoltre non nuotare mai fino al muro alla fine di ogni 50.

    Serie principale:
    Lo scopo di queta serie è di stabilire la tua andatura di soglia aerobica. È l’andatura per 100m che puoi sostenere nuotando continuamente dai 15 ai 30 minuti. Per calcolarla prendi la media delle tue tre nuotate da 400 m (vedi sotto). Converti il tempo in secondi, esempio 4:55 = 295 secondi. Dividi i secondi per 4 per ottenere la tua andatura sui 100m, esempio 295 diviso 4 = 73.75 = 1:13.75 di andatura di soglia aerobica.

    Advertisement

    I 400 devono essere nuotati in andatura di soglia aerobica. Pensa SOSTENIBILE. Mentre nuoti chiediti: posso tenere questo ritmo ancora per 10 minuti? Se la risposta è NO allora rallenta.

    Nuota tre ripetizioni di:

    • 1 X 400 Stile Libero
    • 1 X 50 recupero attivo
    • 8 X 25
      Vasche dispari:  a piacere; massima distanza per bracciata con ripartenza a :30 o :35
      Vasche pari:  a piacere; accelerazione con ripartenza a :35 o :40

    Defaticamento:

    • 1x 200 qualcosa che non sia Stile Libero!

    Articoli Simili:

    Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
    Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
    Stile Libero - giochi di testa
    La posizione migliore della testa dipende più dal tuo stile che da altro. Ecco un esercizio che dovrebbe aiutarti a sperimentare e capire quale posizione di...
    Allenamento - Dorso e Delfino (n.16)
    Obiettivo di questo allenamento è concentrarsi su Dorso e Delfino con particolare attenzione al tempismo e alla tecnica. Non perdetevi a fantasticare ma state c...
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy - ottenere il massimo
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy, sembra facile ma non lo è Pull buoy e palette nuoto sono i primi due attrezzi che vengono in mente se si parla di ...
    Contavasche ad anello - differenze tra Speedo e Sportcount
    Con questo articolo vorrei porre a confronto due contavasche ad anello che a prima vista possono sembrare molto simili ma si differenziano invece sotto diversi ...
    Allenamento nuoto per dimagrire, quarta scheda
    Allenamento nuoto per dimagrire, quarta scheda Nella quarta scheda di allenamento nuoto per dimagrire si torna alle basi. La scheda è concepita su un "nuotator...
    Allenamento nuoto remate e palette ISO
    Allenamento nuoto remate e palette ISO - Nuoto on line In Allenamento nuoto remate e palette ISO - Nuoto on line Jill  Dahle, direttrice delle vendite internaz...
    1.9kviews

    You may also like