Virate – esercizio virata con pausa di Joao De Lucca

A cosa serve un esercizio virata con l’interruzione di una pausa?

Ce lo mostra Joao De Lucca in questo esercizio virata con pausa. Le virate fatte bene non dipendono solo dalla virata in sé ma anche da una spinta dal muro decisa, compatta e ben sfruttata.

Perché farlo:

Il modo in cui ti stacchi dal muro dopo la virata ha un impatto diretto sulla velocità a cui nuoterai la vasca successiva! Posizionare corpo e gambe in maniera corretta ti aiuterà ad utilizzare tutta la tua potenza nel modo più efficace e produttivo.

Come farlo:

1 – Nuota normalmente fino ad arrivare al momento della virata.
2 – Quando i tuoi piedi toccano il muro FERMATI e tieni la posizione.
3 – Assicurati che il tuo corpo sia nella posizione che desideri per la spinta.
4 – Una volta che sai (o credi) di essere nella posizion giusta spingi!

Come farlo bene:

Joao De Lucca si girà a pancia in su nella sua virata, tenendo la schiena ben dritta. Una volta che sente i piedi ben piantati sul muro spinge e ruota per la fase di gambe a Delfino.

Notate quanto è preciso, anche nell’esecuzione di un esercizio di tecnica come questo. Che nuotatore incredibile!

You may also like

Lascia un commento