Swimmershop si cimenta come editore con l’uscita di “Allenare forza e flessibilità nei nuotatori” di Ernest W. Maglischo

allenare forza e flessibilità nei nuotatoriFinalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all’interno del quale l’autore –Ernest W. Maglischo– discetta su un argomento spesso non approfondito dai nuotatori: quale e quanta importanza rivestono l’allenamento della forza e della flessibilità ai fini della performance natatoria.

Uno degli aspetti più interessanti, non solo di questo libro ma di tutta la bibliografia di Maglischo, è l’approccio scientifico che l’americano utilizza per cercare di sviscerare al meglio gli argomenti trattati. Non si limita ad utilizzare le proprie fonti ma le cita di continuo, non al fine di sostenere le proprie teorie, ma con lo scopo di capire come stiano effettivamente le cose; e quando ciò non fosse possibile preferisce lasciare aperte le porte a future indagini piuttosto che esprimersi in maniera approssimativa.

maglischo allenamento nuoto libriErnest W. Maglischo, oltre ad aver scritto uno dei più famosi e completi manuali sull’allenamento dei nuotatori –SWIMMMING FASTEST-, ha allenato nuotatori per 38 anni lavorando con due università e due swim club. Oltre ad una serie di successi all’interno di diversi circuiti statunitensi, (tra cui 13 campionati nazionali della NCAA – National Collegiate Athletic Association) è stato insignito del più altro riconoscimento che possa ottenere un allenatore americano, il National Collegiate and Scholastic Swimming Trophy. Maglischo ha un dottorato in Fisiologia dello Sport dell’Università dell’Ohio. E’ membro del College Swimming Coaches Association, dell’American Swimming Coaches Association e di USA Swimming all’interno delle quali svolge compiti all’interno del Comitato di Medicina Sportiva.

Abbiamo parlato di: Allenare forza e flessibilità nei nuotatori di Ernest W. Maglischo

683views

Articoli Simili:

Nuotare con uno Snorkel Frontale Doppio: 7 Motivi per cui è Bene
Nuotare con uno Snorkel Frontale Doppio, Perché? Uno snorkel frontale doppio  è in effetti uno strumento piuttosto bizzarro. Molti nuotatori vorrebbero nuotare...
Come Aumentare la Velocità a Dorso e a Rana
Come Aumentare la Velocità a  Dorso e a Rana In un articolo precedente abbiamo visto già alcune implicazioni del metodo scientifico quando è usato nell'allen...
L'importanza della palestra per i nuotatori
L'importanza della palestra per i nuotatori L'allenamento fatto per potenziare la muscolatura può assumere una molteplicità di forme diverse. Questo a second...
Come scegliere le pinne da allenamento per il nuoto
Nella la giungla di modelli tra cui scegliere ecco qualche consiglio su come scegliere le pinne da nuoto più adatte a te. Scegliere le pinne non è facile anche...
Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo
Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostant...
Dorso - battuta di gambe con palla medica
Dorso - battuta di gambe con palla medica Non tutti gli esercizi vertono sulla corretta posizione del corpo, questo di sicuro non è uno di quelli. [iframe h...
La storia del nuoto - il XIX secolo (1800)
La storia del nuoto - il XIX secolo (1800) Convinto dell'idea che il nuoto, e lo sport in generale, sia anche cultura (e del resto quale nuotatore non ha mai p...
Il recupero attivo o defaticamento: Perché è Bene Farlo e Come
Il recupero attivo o defaticamento Il recupero attivo, al quale ci si riferisce anche come "nuotare sciolti", è quella serie di vasche che segue la parte più...

You may also like