Tutti gli stili – Esercizio “remate senza elastici”!

    Le palette a volte vengono utilizzate come “stampelle”, ma basta rimuovere il piccolo elastico che le tiene attaccate alle mani per trasformarle in eccezionali attrezzi da allenamento per il nuoto!

    Perché farlo:
    Doversi muovere in acqua E nel contempo tenere le palette sulle mani richiede l’utilizzo di muscoli che magari non sapevi nemmeno di avere. Questa “doppia sfida” aumenterà la tua propriocettività in acqua e, contemporaneamente, allenerà la tua forza.

    Come farlo:
    1.
    Munisciti di un paio di palette PIATTE e privale dell’elastico.
    2. Inizia con delle semplici remate in posizione verticale per cominciare a familiarizzare con la pressione esercitata contro la superficie delle palette.
    3. Muoviti in avanti con delle remate frontali.
    4. Prova adesso con una nuotata completa a Stile Rana, prestando attenzione a non tirare troppo indietro le mani, per fare in modo che le palette non cadano durante il recupero.
    5. Prova con qualche vasca di Stile Libero

    Advertisement
    eliminando quella parte di bracciata che provocherebbe il distacco della paletta. Prova diverse remate finché non riesci ad essere a tuo agio.

    Come farlo nella maniera migliore (i punti essenziali):

    • Distanze brevi… 25 o 50 metri… di quest’esercizio sono divertenti, ma se vuoi veramente guadagnarci qualcosa dovresti dedicare a quest’esercizio un “metraggio” maggiore.
    • Questo implica che tu sia anche in grado di virare mantenendo le palette al loro posto (guarda bene il video).
    • Puoi anche riuscire, con un  pò di esercizio, ad aggiungere una trazione a Stile Rana dopo la spinta dal bordo post-virata.
    • Dopo 100 o 200 metri di quest’esercizio dovresti sentire un aumento della sensibilità perfino a livello delle tue dita!
    • Ovviamente tutto questo può funzionare solo finché tieni le mani dentro l’acqua.

    Buon Allenamento

    Articoli Simili:

    Allenamento - Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate
    Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate In gambe pullbuoy e accelerazioni controllate potrai mettere alla prova capacità di scattista e resistenza. un all...
    Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
    Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare Farfalla
    Iniziamo oggi una serie di articoli a firma Emily Milak con 3 suggerimenti per migliorare ciascuno stile. Si comincia con Farfalla. Obiettivo a breve ter...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 3 di 6
    Oggi vorrei continuare la comparazione tra gli snorkel occupandomi dello Snorkel Junior. Per motivi di chiarezza confronterò tutti i diversi tipi di respira...
    Virate - occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate
    Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di t...
    Esercizio a secco - Passaggi con Palla Medica
    Lavorare sulla potenza necessaria per aumentare la velocità del recupero nella Rana, così come aumentare la forza dell'atleta in generale, è una cosa che può es...
    Tieni il passo in Acque Libere
    Se avete mai partecipato a una gara in acque libere, o di triathlon, avete provato sulla vostra pelle un tipo di partenza decisamente unica: un evento frenetico...
    Allenamento nuoto remate e palette ISO
    Allenamento nuoto remate e palette ISO - Nuoto on line In Allenamento nuoto remate e palette ISO - Nuoto on line Jill  Dahle, direttrice delle vendite internaz...
    569views

    You may also like