Tutti gli stili – Staffetta con cambi di direzione

L’allenamento può essere monotono, quindi quando c’è una possibilità di svincolarsi dalla routine è bene mescolare al divertimento qualcosa di “atletico”.

[iframe http://blip.tv/play/hawKg5HnQAI.x?p=1 640 480]

Perché farlo: mescolare azioni trasversali può aiutare i nuotatori a sviluppare la velocità di risposta di cui hanno bisogno.

Come farlo:

  1. Sistema il percorso. Metti sul fondo della vasca oggetti che possano segnare due punti, a 15 metri, a 20 e a 25.
  2. L’obiettivo è di arrivare al punto segnato il più velocemente possibile, virare con una capriola e tornare al muro.
  3. Al contrario di quanto avviene nelle tipiche staffette, ogni nuotatore deve uscire dalla vasca con entrambi i piedi e toccare il polpaccio del nuotatore successivo che sarà pronto a partire dal blocco di partenza, pena la squalifica.
  4. Ogni nuotatore arriva fino al primo punto (15 metri), quando l’ultimo dei nuotatori in attesa è arrivato a 15 metri e tornato al muro, esce e tocca il polpaccio del primo nuotatore che partirà per il secondo giro arrivando fino al secondo punto (20 metri) e così via, fino a che tutti non avranno nuotato fino al terzo punto (25 metri e saranno tornati indietro).

Come farlo veramente bene (i punti essenziali): Be più che una specificazione qui mi sentirei di consigliare un aggiunta. Aggiungere delle flessioni ai cambi inserisce un altro po’ di fitness nel pentolone. Mentre il nuotatore aspetta sul blocco il suo compagno di squadra che ha appena finito la vasca conta ad alta voce le flessioni che sta facendo. Arrivato ad un numero prestabilito il compagno può partire!

Con 4 o 5 ripetizioni direi che può essere considerato un buon allenamento.

Articoli Simili:

Virate con spinta stabile
Virate con spinta stabile Cosa si intende con Virate con spinta stabile? Quando un nuotatore (sia giovane che stagionato) esce da una virata capita spesso ch...
Stile libero - recupero con il mignolo
Stile libero - recupero con il mignolo - Nuoto on line Il modo migliore per finire la fase di spinta potrebbe sorprendervi, comporta il recupero con il mignolo...
Stile libero ma non troppo
Stile libero ma no troppo In Stile libero ma non troppo una cosa che mi chiedo se puoi gestire. Meno del 50% di questo allenamento è a Stile Libero. Un 2600 me...
Farsi trainare, un'ottima tattica in acque libere
Farsi trainare è un'ottima tattica in acque libere, ma devi saper come farlo al meglio. Quando si parla di tattica in acque libere anche i dettagli sono import...
Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
Falsi miti sul nuoto - parte 3: il rollio è per ridurre l'attrito
Falsi miti sul nuoto - parte 3: il rollio è per ridurre l'attrito Per favore non ditemi che non è credenza diffusa. E' una cosa che ho sentito da allenatori ...
Allenamento - tecnica Farfalla e Rana
L'allenamento di oggi integra tecnica di Farfalla e Rana. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISCALDAMENTO: 3 X 50 a piacere; inizia ogni ...
Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità
Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità In Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità il punto principale sarà controllare e mantenere i tuoi scatti...

You may also like