Atleti olimpionici si allenano regolarmente con gli elastici StrechCordz della NZ Manufacturing

    Ryan Shimabukuro pattinaggio olimpiadi swimmershop elastici NZ manufacturing StrechCordz

    “Quando alleni atleti professionisti e olimpionici, hai bisogno di prodotti in grado di resistere alle più rigorose esigenze atletiche senza diminuire in efficacia o compromettere la sicurezza degli atleti. Dopo quindi anni trascorsi allenando, e dopo essere stato un pattinatore di velocità professionale io stesso per 13 anni, posso dire che gli elastici TurfCordz per l’allenamento di resistenza soddisfano e superano tali requisiti.

    I nostri pattinatori velocisti usano gli elastici modulari ad alta resistenza TurfCordz che permettono loro di sviluppare e potenziare i muscoli di fianchi e gambe, affinando la tecnica della loro esecuzione delle curve. Usiamo tre elastici del livello di resistenza nero (25-24 libbre) collegati ai pattinatori, per 5-6 giorni ogni settimana durante l’allenamento. Se non stiamo utilizzando il prodotto nella sessione di allenamento, allora lo utilizziamo durante il riscaldamento.

    Nonostante tale usura quotidiana, gli elastici ci durano tra i 3 e i 5 anni, ed è molto raro che si rompano. Quando succede questi integrano un sistema brevettato di sicurezza all’interno del tubo di gomma che riduce il rischio di lesioni impedendo la classica frustata dell’elastico quando si strappa.

    Advertisement

    Gli elastici modulari ad alta resistenza TurfCordz funzionano anche come strumento di insegnamento, infatti se pattinatori non si sporgono in avanti nella posizione corretta, i cavi portano i fianchi fuori posizione impedendo loro di erogare potenza a terra. La resistenza degli elastici è un altro grande vantaggio di TurfCordz. Essa non cede in fretta permettendo così ai pattinatori di imparare a controllare il loro equilibrio.

    Tale livello di qualità è chiaramente evidente. Viaggiando all’estero per le competizioni spesso siamo stati avvicinati da alcune squadre europee che ci chiedevano cosa stessimo usando! Dopo aver visto i prodotti, quasi sempre mi chiedevano se potevo io ordinarli per loro negli Stati Uniti! Come pattinatore e come allenatore la qualità del prodotto è ciò che mi tiene legato ad esso dopo 20 anni. Esso era di prim’ordine allora ed è di prim’ordine adesso. ”

    Scritto da Ryan Shimabukuro

    Nota del redattore : Ryan Shimabukuro è allenatore della nazionale statunitense di Pattinaggio di Velocità. Membro della nazionale nel 1991, 1995 e 1997 . Ha allenato due medaglie d’oro olimpiche e una medaglia di bronzo .

     

    Articoli Simili:

    ISL: finiti i playoff lega nuoto, ecco chi va in finale
    ISL: finiti i playoff lega nuoto, ecco chi va in finale A testimoniare il livello di sport professionale che si nuota in Lega Nuoto ISL ci sono gli ennesimi ...
    Allenamento - Misti con tecnica di respirazione
    Riscaldamento: 1 x 100 Stile Libero 1 x 100 gambe Misti 1 x 100 Tecnica Misti 1 x 100 pull buoy Serie principale: 20 x 50 con recupero di :10 3 per...
    Nuoto: Cronaca Sintetica degli Europei (oltre Paltrinieri)
    Nuoto: Cronaca Sintetica degli Europei (oltre Paltrinieri) Sharon van Rouwendaal e Gregorio Paltrinieri sono le prime due medaglie d'oro per le Acque Libere ...
    Allenamento Intervallato - cos'è?
    L'Interval training, o Allenamento Intervallato, è un modo di allenarsi che organizza la sessione di allenamento dell'atleta in una successione di momenti di la...
    Federica Pellegrini Eletta nel Comitato Olimpico Internazionale
    Federica Pellegrini Eletta nel Comitato Olimpico Internazionale Federica Pellegrini è stata eletta nella Commissione atleti del Comitato Olimpico Internazion...
    Esercizio - spalle strette a Stile Libero
    Perché spalle strette a stile libero? Come posizioni il corpo in acqua durante la nuotata ha un ruolo essenziale nel mantenere la velocità. Se guardi al tuo co...
    Campionati Brasiliani di Nuoto: Chi Passa nella Prima Giornata
    Campionati Brasiliani di Nuoto: Chi Passa nella Prima Giornata Si sono aperti Lunedì i Campionati Brasiliani di Nuoto a Rio de Janeiro. Già due nuotatori si ...
    Perché usare la tabella RPE (Classificazione dello Sforzo Percepito) può essere utile ai nuotatori
    La RPE o Ratings of Perceived Exertion (Classificazione dello Sforzo Percepito) può esserci utile? Alcune osservazioni: 1) La Classificazione dello Sforzo P...

    You may also like