La Monopinna Foil, rivelazione come uno dei migliori attrezzi da allenamento per atleti di livello mondiale – Consigli FINIS ai nuotatori

     

    Foil Monofin Monopinna allenamento Federica Pellegrini
    Federica Pellegrini dopo un duro allenamento con accanto la sua Monopinna FOIL


    La Monopinna Finis Foil sta guadagnando velocemente popolarità tra i migliori nuotatori di tutto il mondo. Il design idrodinamico e flessibile offre ad allenatori ed atleti (professionisti e non) un alternativa alle ingombranti monopinne da allenamento e competizione. Recentemente Sofia Ktena (campionessa greca di nuoto pinnato) ha parlato del valore della Mono Foil utilizzata quotidianamente in allenamento.

    “La monopinna FINIS Foil ha funzionato come una chiave per aprire la porta di una maggiore precisione e capacità tecnica… Non posso far altro che raccomandarla fortemente!”

    Ktena ha dimostrato il valore dei propri miglioramenti con il successo al recente Campionato Europeo di nuoto pinnato svoltosi proprio in Italia  (27/7 – 4/8 /2014). Ktena si è guadagnata un primo posto nei 100 metri Velosub col tempo di 37.29 e un terzo posto in entrambe le specialità dei 50 m Apnea e 50 m Superficie.

    Monopinna Foil Filippo Magnini

    Mike Maric, Team Sector No Limits di Umberto pellizzari e Campione Mondiale di Apnea Jump Blue, attuale allenatore, usa la monopinna Finis Foil con i suoi atleti…fra questi Filippo Magnini

    Atleta al top che utilizzano la Foil regolarmente per allenarsi:

    Foil monofin nuoto pinnato

    Da sinistra: Sofia Ktena National record holder, 1st place 100m Immersion – 25th Senior European Finsswimming Championship; Stavros Kourlakis 3rd place 800m Surface – 13th Finswimming Junior World Championship; Anna Lykou 1st place 4 X 2.000m – 13th Finswimming Junior World Championship; Despina Makria 1st place 4 X 2.000m & 3rd place 6.000m – 13th Finswimming Junior World Championship.

     Ecco cosa hanno detto della Foil:

    “Uso la monopinna Foil tutti i giorni nell’allenamento del mattino e del pomeriggio… È abbastanza morbida da essere adatta anche per il riscaldamento e, grazie a questo, mi evita fastidi, abrasioni e ferite… di conseguenza non mi dà pensiero la preparazione in vista delle serie principali dell’allenamento.”
    – Sofia Ktena

    “Ci sono molti aggiustamenti alla mia tecnica il cui merito è da attribuire alla monopinna Foil. Mi ha anche aiutato un sacco durante i periodi dedicati al potenziamento.”
    -Anna Lykou

    “Secondo me è l’attrezzo definitivo da riscaldamento. Le serie extra le faccio in progressione e e devo ammettere che non ho più da preoccuparmi di sovraccarico muscolare.”
    -Despina Makria

    “La monopinna Foil è un attrezzo molto importante nei miei allenamenti. Mi aiuta un sacco nel passaggio dalle serie di allenamento ad alta intensità a quelle a bassa intensità.”
    -Stavros Kourlakis

    Articoli Simili:

    Allenamento - 3 esercizi da provare con le palette
    Allenamento - 3 esercizi da provare con le palette Ecco, pronte da inserire in allenamento, quattro ripetute da eseguire con palette Agility Finis. Possono s...
    3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori
    Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell'articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percent...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
    Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
    Qual è la differenza tra snorkel con valvola e senza?
    Ti sei mai chiesto qual è la differenza tra snorkel con valvola e senza? Be', snorkel con valvola o senza valvola, noi ce lo sentiamo chiedere molto spesso qui...
    Allenamento - nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione
    Nuoto lunga distanza è 4600 metri e parecchio allenamento di respirazione In nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione si lavora su...
    Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
    Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
    Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
    Teso per la gara? Ecco un punto di vista che potrebbe esserti d'aiuto.
    Una delle domande che ci si pone più spesso, come allenatori ma anche come atleti, è sul controllo dell'ansia in gara. Ci sono molte idee su come gestire i prop...
    721views

    You may also like