Consigli dagli agonisti – Strategie di gara sui 100m Rana e Farfalla di Robert J. Bonomo – Parte 3

    100m Rana:

    Strategia:

    • Come nelle gare sui 50m l’inizio è una parte essenziale della gara visto che ogni millisecondo è importante. La differenza tra il primo e l’ultimo posto in una gara sui 100 metri si situa tra gli 0.10 e i 0.20 seconds. Senza un buon tempo di reazione sul blocco di partenza e senza una streamline adeguata nell’entrata in acqua è molto difficile rimanere in gara.
    • Come avviene per i 50 m a Rana, dopo partenza e virate assicurati di non perdere velocità durante la fase di uscita mantenendo la posizione di scivolamento (streamline) la più corretta possibile e iniziando la fase di uscita solo quando senti che inizi a rallentare.

    Andatura:

    • I primi 50m della gara dovrebbero essere a un tempo da +0.50 a +0.75 secondi in meno rispetto al miglior tempo che il nuotatore impiega nei 50m a Rana
    • I secondi 50m da +3.50 a +4.00 secondi in meno rispetto al parziale dei primi 50m.
    • La frequenza di bracciata dovrebbe essere molto alta (in realtà abbiamo già visto come la frequenza dipenda dal tipo di stile, se shoulderhip driven – ndt).

    Esempio di andatura:

    • Userò il record del mondo Leisel Jones come esempio. Il suo miglior tempo nei 50m Rana in vasca lunga è 00:30.30
    • Nella tabella sottostante vediamo il range dell’andatura del nuotatore per i 100 m in vasca lunga…
    • Nell’ultima riga della tabella sottostante vediamo il tempo con i parziali
    • Nota i parziali dei 3 migliori tempi per capire come i nuotatori professionali scandiscono l’andatura nei loro 100m Rana.
    50m 100m Total Time
    00:30.80 00:34.30 01:05.10 (Massimo Possibile)
    00:31.05 00:35.05 01:06.10 (Minimo)
    00:30.63 00:34.54 01:05.17 (Tempo effettivo)

    3 migliori tempi in vasca lunga per il Canada

    UOMINI
    Piazzamento Nome Anno 50m 100m Tempo Totale
    1 Scott Dickens 1984 00:28.79 00:32.76 01:01.65
    2 Mike Brown 1984 00:29.64 00:32.63 01:02.27
    3 Warren Barnes 1985 00:29.18 00:33.58 01:02.76
    DONNE
    Piazzamento Nome Anno 50m 100m Tempo Totale
    1 Annamay Pierse 1983 00:30.99 00:34.75 01:05.74
    2 Amanda Reason 1993 00:30.84 00:35.69 01:06.53
    3 Jillian Tyler 1988 00:31.78 00:35.50 01:07.28

    100m Farfalla:

    Strategia:

    • Simile alla gara sui 50 m, la partenza è una parte essenziale della gara in virtù del fatto che conta ogni centesimo di secondo. La differenza tra il primo e l’ultimo posto in una gara sui 100 metri si situa tra gli 0.10 e i 0.20 seconds. Senza un buon tempo di reazione sul blocco di partenza e senza una streamline adeguata nell’entrata in acqua è molto difficile rimanere in gara.
    • Una buona fase subacquea è più utile nelle gare a Farfalla sui 100 m, rispetto alle gare sui 50m. In alcuni nuotatori la battuta di gambe in immersione è più veloce della loro andatura a Farfalla su 100 m. Per nuotatori che hanno un buon colpo di gambe è vantaggioso avvicinarsi il più possibile al limite consentito per la fase subacuqea (15m). I nuotatori con una battuta di gambe debole dovrebbero invece cercare l’uscita dall’acqua il prima possibile.
    • Durante la nuotata utilizza uno schema di respirazione di 1 inspirazione ogni 2 o 3 bracciate. Al contrario delle gare sui 50 m il nuotatore avrà bisogno di respirare di più per prevenire deficit di ossigeno visto che 100m sono troppi per poter essere fatti in apnea.
    • Non respirare negli ultimi 5 metri prima del muro e durante la prima bracciata dopo la rottura dell’acqua. Evitare di respirare in quei momenti evita la perdita di velocità in prossimità del muro e non interrompe il guadagno inerziale di velocità dopo la spinta dal muro.

    Andatura:

    • I primi 50m della gara dovrebbero essere a un tempo da +0.50 a +0.75 secondi in meno rispetto al miglior tempo che il nuotatore impiega nei 50m a Farfalla.
    • I secondi 50m da +2.50 a +3.00 secondi in meno rispetto al parziale dei primi 50m.
    • La frequenza di bracciata dovrebbe essere molto alta (in realtà abbiamo già visto come la frequenza dipenda dal tipo di stile, se shoulderhip driven – ndt).

    Esempio di andatura:

    • Userò il record canadese Joe Bartoch come esempio. Il suo miglior tempo nei 50m Farfalla in vasca lunga è 00:24.00
    • Nella tabella sottostante vediamo il range dell’andatura del nuotatore per i 100 m in vasca lunga…
    • Nota i parziali dei 3 migliori tempi per capire come i nuotatori professionali scandiscono l’andatura nei loro 100m farfalla.
    50m 100m Total Time
    00:24.50 00:27.00 00:51.50 (Massimo Possibile)
    00:24.75 00:27.75 00:52.50 (Minim0)
    00:24.46 00:27.82 00:52.28 (Tempo effettivo)

    3 migliori tempi in vasca lunga per il Canada

    UOMINI
    Piazzamento Nome Anno 50m 100m Tempo Totale
    1 Joe Bartoch 1983 00:24.46 00:27.82 00:52.28
    2 Mintenko Mike 1975 00:24.56 00:27.88 00:52.44
    3 Adam Sioui 1982 00:24.70 00:28.11 00:52.81
    DONNE
    Piazzamento Nome Anno 50m 100m Tempo Totale
    1 Katerine Savard 1993 00:27.06 00:30.74 00:57.80
    2 Audrey Lacroix 1983 00:27.82 00:30.85 00:58.67
    3 Kendra Chernoff 1991 00:27.85 00:30.85 00:58.70

    Articoli Simili:

    Le Olimpiadi del Reich - Berlino 1936
    Berlino nel 1936. L'olimpiade che ha fatto più parlare di sé. L'olimpiade hitleriana. Ordine, grandiosità, razzismo, svastiche e aquila su tutta Berlino. Leni ...
    Rana - gambata con talloni che si toccano
    Nonostante ci si sia concentrati per anni su una gambata a Rana stretta (cioè sull'ampiezza) non dobbiamo dimenticare di assicurarci che i piedi si uniscano in ...
    Nuotare con l'ansia: 3 meccanismi per aiutarti a sconfiggerla
    Nuotare con l'ansia: 3 meccanismi per aiutarti a sconfiggerla Come dicevamo ieri, non c'è dubbio che il nuoto sia uno degli sport mentalmente più impegnativi...
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato Gli elastici per il nuoto frenato sono un attrezzo meraviglioso per imparare come mantenere la pre...
    Allenamento - Rana e Stile (n.17)
    Obiettivo: in questo allenamento farai pratica di pullbuoy e gambe per ognuno dei due stili e poi li nuoterai concentrandoti sull'andatura. Distanza totale: ...
    Le Palette - uno sguardo rapido
    Qualche cenno tecnico Per quanto riguarda la bracciata, in tutte le nuotate agonistiche, gli arti si muovono principalmente in direzione laterale o trasv...
    Il parere di un Master sulla pinna EDGE di Finis
    Il parere di un Master americano sulle nuove pinne EDGE della FInis: È stato un allenamento fantastico con le pinne EDGE di Finis. Sono arrivato al punto che...
    Allenamento - curare i molti aspetti della gara
    Oggi inseriamo di nuovo una mini serie di 300m (ve la ricordate? Per vederla inserita in un allenamento eccola qua: "dai la cera, togli la cera"?) che è ottima ...
    1.5kviews

    You may also like