Tutti gli stili – snorkel tubo respiratore frontale

    Tutti noi nuotatori abbiamo visto, quasi certamente utilizzato almeno una volta, lo snorkel per nuotatori. Qui di seguito un paio di osservazioni su cui concentrarvi la prossima volta che ne userete uno.

    [iframe http://blip.tv/play/hawKg5LWBgI.x?p=1 640 480]

    Perché farlo:
    Lo Snorkel FINIS è l’attrezzo migliore per mantenere stabile la testa durante il nuoto. Quando elimini il bisogno di ruotare il capo o di sollevarlo per prendere aria allora puoi concentrarti su aspetti molto specifici.

    Come farlo:
    STILE LIBERO

       

    1. Questo è proprio un consiglio veloce per lo Stile Libero. E’ chiaro che è importante dove tu stia guardando ma ora stiamo parlando di stabilità della testa in posizione con il resto del corpo.
    2. Mentre nuoti assicurati che la tua testa rimanga perfettamente in linea con il resto del corpo. Non dovrebbe esserci alcun movimento di oscillazione laterale. Una volta trovata la posizione degli occhi, teneteli lì!

     

    RANA

       

    1. Allargare le mani verso l’esterno prima di alzare la testa è uno dei modi di massimizzare la fase di recupero e respirazione a rana (anche detta insweep). Per imparare bene questo schema concentrati sul mantenere gli occhi verso il basso durante l’outsweep (il momento della presa/trazione in cui le mani vanno verso l’esterno).
    2. Stai cercando di imparare l’abilità di allargare le mani al massimo consentito nella fase di presa mantenendo gli occhi puntati verso il fondo della vasca. Indossando il tubo respiratore frontale
      Advertisement
      è molto più facile abituarcisi.

     

    agility paddle palette nuoto pull buoy snorkel frontale FINIS swimmershop allenamento

    Palette Agility, pull buoy e snorkel frontale per un esercizio di concentrazione ed equilibrio!

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Nello Stile Libero puoi alzare appena gli occhi, come mostrato nel video, per GUARDARE come entrano in acqua le tue mani e come si allungano in avanti. Questo ti permette di controllare se le mani si incrociano durante l’allungo. Con lo snorkel puoi prestare attenzione a questa fase in maniera più prolungata, produttiva e rilassata che non trattenendo semplicemente il respiro.

    A Rana cerca di rimanere il più ampio possibile con gli occhi sempre puntati verso il basso, e non aggiungere troppe gambe Delfino.

    Noterai che entrambi i nuotatori del video indossano pull buoys, palette, e elastico per caviglie non solo al fine di lavorare di più le braccia ma soprattutto per lavorare sul mantenimento dell’equilibrio della posizione durante la nuotata!

     

    Articoli Simili:

    Allenamento - Misti e scatti
    L'allenamento di misti di oggi è ispirato alle progressioni piramidali del crossfit RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE RISCALDAMENTO: 1 x 2...
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Remate, un esercizio da fare con lo snorkel
    Remate, un esercizio da fare con lo snorkel e con una paletta speciale Oggi ti consigliamo un esercizio per migliorare un aspetto importante della bracciata....
    Le Olimpiadi del Reich - Berlino 1936
    Berlino nel 1936. L'olimpiade che ha fatto più parlare di sé. L'olimpiade hitleriana. Ordine, grandiosità, razzismo, svastiche e aquila su tutta Berlino. Leni ...
    Esercizio - gambe delfino con tavoletta
    Esercizio - gambe delfino con tavoletta In Esercizio - gambe delfino con tavoletta vediamo come insegnare ai giovani nuotatori a mantenere una gambata stabile ...
    Cos'è che rende una piscina "veloce"?
    scritto da Counsilman-Hunsaker, partner SwimSwam.  Abbiamo sentito questa frase un milione di volte: “È una piscina veloce”. Ma che significa veramente? Ecco...
    Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt)
    Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt) In Nuoto, allenamento anaerobico l'allenatore  statunitense Steve Bratt propone un allename...
    Perché contare le bracciate è utile? (di Kevin Koskella)
    Perché contare le bracciate è utile? (di Kevin Koskella) Potrebbe esserti capitato un allenatore che ti faceva contare le bracciate durante l'allenamento, si...

    You may also like