Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi

Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto?

Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato mentre è una parte dell’allenamento necessaria se di desidera una prestazione ottimale. Seguire un programma in questo senso aumenta la flessibilità e l’ampiezza di movimento. Queste aumentano le performance dell’atleta e riducono il rischio di infortunio. I nuotatori che fanno stretching sia prima che dopo l’allenamento rimangono più sani a lungo e riescono a guadagnare centimetri preziosi il giorno della gara.

Gli elastici da allenamento a secco

Gli elastici da allenamento a secco sono un’ottimo strumento per ampliare l’ampiezza di movimento di un nuotatore attraverso lo stretching di arti superiori, spalle, schiena e petto. Possono fornire una resistenza da leggera ad elevata permettendo al nuotatore di otenere il massimo beneficio dai propri allungamenti senza estendere troppo. Tieni in mente, è molto importante allungare quando i muscoli sono caldi per ridurre il dolore e per evitare potenziali infortuni!

Elastici a secco validissimi anche per il potenziamento

L’altra caratteristica interessante degli elastici da allenamento a secco, conseguenza delle diverse resistenze in cui sono disponibili (sopratutto quelli a marca Swimforce) è di poterli utilizzare per il potenziamento.

Nel caso della linea Swimforce ci troviamo davanti ad elastici completamente modulari, smontabili e riassemblabili in ogni loro parte. Con una minma spesa permnettono di allenarsi al meglio.

Per il potenziamento sono molto comodi ed efficaci gli elastici con palette alle estremità. Se vuoi leggere qualcosa in più sul perché sia meglio potenziarsi con elastici che con pesi e bilancieri prova a dare un’occhiata al post 10 ragioni per utilizzare elastici in allenamento, Stile Libero Perfetto in 5 Mosse, o per un approfondimento maggiore al libro di Ernie Maglischo Allenare forza e flessibilita nei nuotatori.

Serie suggerita per stretching con elastici da allenamento a secco:

Ecco un consiglio per chi voglia iniziare a praticare stretching a secco efficace con elastici.

Durante l’allenamento:

  • 5 minuti di resistenza leggera o circonduzioni per aumentare l’irrorazione sanguigna
  • 10-15 minuti di stretching prima di entrare in vasca
  • 10-15 min di stretching dopo l’allenamento

Durante la gara:

  • Un lungo stretching dopo il riscaldamento
  • Usa gli elastici per mantenerti sciolto fino alla gara (ti aiuterà a recuperare più in fretta)
  • Un lungo stretching di recupero dopo il defaticamento

 

1kviews

Articoli Simili:

Una delle nuotatrici più forti di tutti i tempi - Roma 1960
I Giochi di Roma del 1960 furono la "Sturm und Drang" del nuoto. Nel '58 in Australia, la nuova mecca del nuoto, era scoppiata la "bomba" Konrads. Sono nati in ...
Stile Libero - Gambe di lato e ingresso della mano
Impara a collegare il braccio che esegue la trazione al braccio che recupera in modo da avere un'altra freccia al tuo arco per migliorare lo stile libero. ...
La scienza alla base delle palette nuoto
Quali sonoi principi scientifici su cui si basa la costruzione delle palette nuoto? Il principio scientifico di funzionamento alla base delle palette nuoto è...
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia Devo dirvelo, non sono un fan dell'allenamento ipossico per i Master, però sono favorevole ad allenare l'effi...
Valutare la tecnica grazie alla propria ombra!
Valutare la tecnica grazie alla propria ombra, puoi farlo d'estate! Valutare la tecnica grazie alla propria ombra è un trucco che ho imparato lavorando a Pinec...
Le Olimpiadi del Reich - Berlino 1936
Berlino nel 1936. L'olimpiade che ha fatto più parlare di sé. L'olimpiade hitleriana. Ordine, grandiosità, razzismo, svastiche e aquila su tutta Berlino. Leni ...
Nuoto: Imparare Farfalla, 6 Accorgimenti che Possono Facilitarti le Cose
Nuoto: Imparare Farfalla, 6 Accorgimenti che Possono Facilitarti le Cose Farfalla non è uno degli stili più facili. Di sicuro è noto per essere molto faticoso....
Allenamento inizio stagione, andatura e ritmo con il metronomo per nuotatori Tempo Trainer
Allenamento inizio stagione, su andatura e ritmo La serie di allenamento FINIS di oggi viene dall'Olimpionico Ross Davenport.  Davenport è il nuotatore britann...

You may also like