Cambiare la produttività della battuta di gambe – Consigli FINIS ai nuotatori

Questa settimana prova a metterti alla prova diversificando la classica serie di gambe in immersione, che di solito include una combinazione di pinne e un numero infinito di 25! per la tua prossima sessione di allenamento sulla battuta di gambe in immersione aumenta l’intensità e lavora sulla posizione del corpo inserendo la tavoletta da allineamento Finis.

Quando batti le gambe in immersione con la tavoletta da allineamento Finis il corpo è obbligato a esercitare una spinta verso il basso per  contrastare quella della tavoletta galleggiante verso l’alto. In questo modo si aggiunge una componente di lavoro extra di potenziamento muscolare alla serie di gambe. L’aumentata intensità del colpo di gambe chiede di più a gambe, schiena, polmoni e muscolatura di supporto – rendendo molto produttivo anche il riscaldamento prima della serie principale o aggiungendo un extra alla fine dell’allenamento. Inoltre la leggerezza e l’idrodinamicità della tavoletta da allineamento Finis, permette moltissime variazioni all’interno di una serie. Mentre si lavora sulla battuta di gambe in immersione si possono alternare serie di tecnica con un braccio solo e battuta di gambe su un fianco per dare a polmoni e gambe la possibilità di recuperare.

Eccolo un bel 1000 metri per divertirvi

2 ripetizioni con tavoletta da allineamento FINIS (1000 metri)

  • 4 x 25 Battuta di gambe su un fianco
  • 4 x 25 Gambe, 10 battute a Delfino in immersione poi a dorso in posizione di scivolamento fino alla fine della vasca
  • 2 x 50 Gambe a stile
  • 4 x 25 Battuta di gambe in immersione possibilmente per tutti i 25 (o fino a quando riuscite)
  • 1 x 100 Stile Libero con un braccio solo

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento