Allenamento con attrezzi FINIS n.1 – Secondo giorno

    Ecco quello di cui avrai bisogno per questo allenamento

    Attrezzi necessari

     

    SECONDO GIORNO

    • 500 m riscaldamento a piacere
    • 8×50 tecnica a Crawl e a dorso. Recupero tra le serie: 10 secondi
    • 8×25 a Crawl (i primi 4 nuotando la prima metà vasca veloce e la seconda metà lenta, poi il contrario) Recupero tra le serie: 10 secondi
    • 4×25 Crawl, in velocità. Recupero tra le serie: 10 secondi
    • 4×25 Dorso, in velocità. Recupero tra le serie: 10 secondi
    • 10 x 50 gambe con tavoletta Kickboard e Pinne corte Z2
    • Advertisement
    • 4 x 200 Crawl, respirazione ogni tre bracciate. Recupero tra le serie: 20 secondi
    • 100m recupero a dorso (lenti)
    • 400m Crawl con Tempo Trainer impostato a 1,20″ per i primi 100 m. Ogni 100 metri calo il tempo di 10 centesimi di secondo. (secondi 100m 1,10″, terzi 100m 1,00″, ultimi 100m 0,90″… occhio a non scoppiare)
    • 200 m a piacere di defaticamento

    Totale: 2600 m

    Allenamento di: Federica M. M.

    Inviaci i tuoi allenamenti preferiti a shop@swimmershop.it, li pubblicheremo sul blog!


    Articoli Simili:

    Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito
    Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito In Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito proviamo a concentrarci su uno stile c...
    Teso per la gara? Ecco un punto di vista che potrebbe esserti d'aiuto.
    Una delle domande che ci si pone più spesso, come allenatori ma anche come atleti, è sul controllo dell'ansia in gara. Ci sono molte idee su come gestire i prop...
    Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità
    Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità In Allenamento nuoto con scatti ad alta intensità il punto principale sarà controllare e mantenere i tuoi scatti...
    Non fermare il ritmo, mantieni un battito cardiaco prestabilito.
    Battito cardiaco: essenziale controllarlo per chi vuole avere risultati nel nuoto Il battito cardiaco è importantissimo nell'allenamento dei nuotatori. Diffici...
    I benefici dello yoga per chi nuota
    I benefici dello Yoga per chi nuota Quali sono i benefici dello yoga per chi nuota? In qualsiasi tipologia di esercizio una delle cose più importanti è far s...
    Stile Libero - correggere la bracciata a gomito basso
      Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cader...
    Rana, le mani di Dave, un Esercizio Interessante
    Rana, le mani di Dave La scorsa settimana mi sono ricordato di un esercizio molto interessante ai fini dello sviluppo di sensibilità delle mani, ideato dall'...
    Nutrizione dello sportivo: il segreto di ogni campione
    Quando guardiamo un professionista di atletica leggera o un pugile dei pesi massimi alzare le braccia in segno di vittoria, il primo pensiero va al fisico e qui...

    You may also like