Stile Libero – Gambe di lato e ingresso della mano

Impara a collegare il braccio che esegue la trazione al braccio che recupera in modo da avere un’altra freccia al tuo arco per migliorare lo stile libero.

Perché farlo:
Opzioni! Nuotare è una questione di opzioni, ed è essenziale imparare quale combinazione di tecniche funziona meglio per te sulla velocità e sulle lunghe distanze. Alcune volte quella che si rivela l’opzione giusta è proprio quella opposta al senso comune. Ma se non provi e non sperimenti in vasca… non lo saprai mai.

Come farlo:
1.
Comincia cercando un equilibrio ottimo eseguendo la battuta di gambe laterale.
2. Mantieni un braccio disteso in avanti, gli occhi puntati sul fondo vasca, ed utilizza delle pinne corte se hai bisogno di sostegno durante la battuta di gambe.
3. Comincia il recupero del braccio che era lungo il fianco e, mentre lo fai, cerca di capire e percepire il peso che grava sull’altra mano.
4. Non opporti al peso, permetti alla mano di essere spinta verso il basso in fase di presa grazie al peso della mano in recupero.
5. Stai eseguendo correttamente l’esercizio quando il tuo corpo rolla dalla parte opposta.

Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
Piuttosto che avere le mani entrambe sul davanti (e fare partire l’una appena arriva l’altra) dovresti tenerle quasi in posizione opposta. Quando avrai imparato ad utilizzare il peso della mano in recupero per aiutare a portare l’altra in trazione, allora potrai anche scegliere sia di aggiungere frequenza per gli scatti o efficienza per le nuotate sulla distanza. La cosa più importante è continuare a sperimentare e non rimanere fossilizzati nell’abitudine.

You may also like

Lascia un commento