Stile Libero – Rilassati e concentrati sulle sensazioni

    A volte capita di essere così presi da un allenamento intenso che ci si dimentica di “vivere l’acqua”.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/GJSn-KapGSk?rel=0 640 480]

    Perché Farlo:
    A volte non ci pensiamo ma i nostri sensi sono continuamente bombardati quando ci alleniamo. SENTIAMO lo sciabordìo dell’acqua. GUARDIAMO per vedere dove stiamo andando. ASSAPORIAMO …l’acqua :). ODORIAMO il cloro! SENTIAMO la connessione con l’acqua. Concentrandosi sulle sensazioni possiamo capire come nuotare meglio.

    Come farlo:
    1 –
    Togliti gli occhialini, prendi un bel respiro e chiudi gli occhi.
    2 – Nuota uno Stile Libero allungato e morbido e concentrati sulla sensazione dell’acqua sulla pelle.
    3 – Su come le tue braccia fendono l’acqua.
    4 – Su come le tue dita interegiscono durante la battuta di gambe.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Rilassa il viso. Questo può essere un esercizio strano per chi è abituato a nuotare sempre e solo con gli occhialini. Rilassati, allenta la muscolatura facciale, senti la tensione allontanarsi anche da  spalle e corpo.

    Questo non è un esercizio sul nuotare in linea retta. Dai uno sguardo in avanti ogni tanto per assicurrti di essere dalla parte giusta della corsia.

    Levarsi gli occhialini piuttosto che chiudere soltanto gli occhi FA la differenza. Ti obbliga a percepire di più.

    Inizia a concentrarti sulla sensazione delle dita e passa in rassegna tutto il tuo corpo fino alla punta dei piedi. Quando qualcosa sembra fuori posto, quando senti troppa resistenza/attrito… sperimenta quel che puoi per diminuirla!

    Articoli Simili:

    Allenamento - posizione del braccio a Dorso
    La posizione corretta della bracciata a Dorso è il punto focale di questa serie di allenamento. 3 ripetizioni di: 1 X 50 remate a Dorso Utilizza un pull...
    Allenati più efficacemente con lo SWOLF
    Allenati più efficacemente con lo SWOLF Perché lo SWOLF? In linea di massima ci sono 3 modi per imparare a nuotare più velocemente: Allenare il tuo sistem...
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    La terribile parola con la "F"
    La terribile parola con la "F" Viviamo in una società nella quale molte persone hanno il terrore della parola con la "F": Fallimento. La paura di perdere e d...
    Come Scott Tucker riesce a "nascondere la respirazione" per andare più veloce
    Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare... sembra che non respiri ma se si guarda...
    Battuta di Gambe a Rana, come e perché farla breve e veloce in questo esercizio
    Battuta di Gambe a Rana, come e perché farla breve e veloce in questo esercizio La Battuta di Gambe a Rana, se vuoi scattare veloce nuotando a rana è necessari...
    Esercizio - allungo in avanti
    Esercizio - allungo in avanti Perché un esercizio sull'allungo in avanti? Beh tra i tanti motivi c'è che per raggiungere i tuoi obiettivi puoi iniziare con il ...
    Allenamento - un 1800m tosto
    Ecco un 1800m abbastanza tosto, le pause/ripartenze sono pensate per la vasca corta Serie principale: 6 ripetizioni dello schema sottostante. Scegli una c...
    1kviews

    You may also like