Stile libero – costruire la bracciata

    L’allenatore Matt Beckwith  del Greater Philadelphia Aquatic Club ha condiviso con noi questo esercizio che ci è sembrato molto interessante.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/vhMAJYc71r4?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Per costruire un Crawl solido è necessario partire da solide fondamenta.  Questa progressione incorpora molte caratteristiche che si trovano in un ottimo Stile libero.

    Come farlo:
    1 – Inizia cercando di raggiungere l’equilibrio in posizione da fermo (vedi video).  Prenditi il tempo che ti serve e sii paziente. Utilizzare un tubo respiratore frontale può facilitare enormemente le cose perché non sarai limitato dalla tua capacità di trattenere il respiro.
    2 – Allungandoti lentamente dalla posizione iniziale “a palla”, inizia con una leggera battuta di gambe per portarle su.
    3 – Muovi lentamente in avanti iniziando a sentire l’acqua con le mani.
    4 – Aumenta l’ampiezza del movimento di remata che stai facendo con le mani, iniziando a costruire la trazione.
    5 – Incomincia lentamente a fare bracciate con recupero in immersione (il braccio, invece che recuperare fuori dall’acqua, scivola vicino al corpo tornando nella posizione disteso in avanti) .
    6 – Infine termina la vasca con qualche bracciata a Stile eseguita lentamente.

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Costruisci pian piano ogni componente della trazione mantenendo la linea del corpo con cui hai iniziato la vasca. Non affrettare il passaggio da uno step all’altro. Passa allo step successivo solo quando ti rendi conto di essere in grado di mantenere la posizione del corpo in quello in cui ti trovi.

    Ci piace il progresso consapevole, lento e solido, della costruzione di una buona tecnica di nuotata ed è stato fantastico osservare un’intera squadra eseguire ogni passaggio senza affrettarsi ma con la giusta tempistica.

    Articoli Simili:

    Qualche suggerimento sull'uso dello Snorkel tubo respiratore frontale
    Come iniziare? Nuotare con lo snorkel è facile. Ma anche il più esperto dei nuotatori dovrà abituarsi al suo utilizzo prima di cimentarsi con gli esercizi più ...
    Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa
    Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa In Nuoto Esercizi Dorso: correggere l'incrocio delle mani sopra la testa ti diamo un su...
    Esercizio - virata a mano aperta
    Perché una virata a mano aperta? Ogni allenatore sa che dall'inizio dei tempi tutti i suoi predecessori hanno detto ai propri atleti: "NON AGGRAPPATEVI AL MURO...
    Esercizi a Dorso - l'incrocio
    Aiutare i nuotatori ad evitare l'incrocio delle mani sopra la testa durante l'esecuzione della bracciata (il cosiddetto crossover) è un lavoro che gli allenator...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
    Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
    Allenamento - mantenere la buona forma tecnica anche a fine gara
    Quello che questo allenamento dovrebbe aiutarti a fare è mantenere una buona forma dello stile che stai nuotando anche alla fine di una gara (non a Stile Libero...
    Allenamento - allenamento tra due recuperi
    Allenamento - allenamento tra due recuperi - Nuoto on line Allenamento tra due recuperi è un allenamento per nuotatori di  CJ Fiala (Sports Marketing Lead per ...
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m In Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m ci si concentra su pause ben determinate e frequenza cardiaca ...
    1.1kviews

    You may also like