Le mezze palette – a che servono?

    Le Mezze Palette da Dita sono palette per il nuoto molto corte che coprono le dita invece che l’intera mano. La forma più corta permette al nuotatore di concentrarsi sulla tecnica e di mantenere la sensazione di contatto con l’acqua. Grazie alle dimensioni ridotte e alla pressione maggiore sulle dita queste palette aumentano la consapevolezza del gesto ed enfatizzano le imperfezioni rendendone più facile la correzione.

    Mezze palette

    L’elastico delle mezze palette Mad Wave è in silicone, più resistente e durevole rispetto all’elastico bianco e piatto di altre palette

    Le Mezze Palette da Dita sono un ottimo mezzo per potenziare la forza di avambraccio e dita. Il design a dimensione ridotta significa minore pressione sull’articolazione della spalla rispetto alle palette tradizionali, si evitano così i rischi di danno all’articolazione che caratterizzano le normali palette. Queste palette possono essere utilizzate in ognuno dei 4 stili.

    Advertisement

    Caratteristiche delle Mezze Palette:

    • Migliora la sensibilità all’acqua durante la fase di Presa
      • Ti insegna a massimizzare la propulsione favorendo la corretta posizione della mano
    • Aumenta la consapevolezza della propria tecnica di esecuzione della bracciata
      • Enfatizza imperfezioni tecniche rendendone più facile la correzione
    • Sviluppa la memoria muscolare
      • Inducendo sottili cambiamenti in velocità e inclinazione della mano modifica di conseguenza la propulsione e la posizione del corpo
    • Design piccolo rispetto alle normali palette
      • Fornisce un feedback istantaneo se la tecnica di sculling (remata) è scorretta
    • Diminuisce il sovraccarico sulle spalle
      • La dimensione ridotta significa minore pressione sull’articolazione della spalla rispetto alle palette tradizionali
    • Ideale per esercizi di Sculling, Rana e Dorso

     

    Articoli Simili:

    Allenamento - virate e transizioni (n.18)
    Obiettivi: questo allenamento si concentra sulle virate di tutti gli stili e sulle transizioni dei Misti. La cosa migliore è fare quest'allenamento quando la pi...
    Le serie di valutazione nel nuoto (test in vasca) sono una cosa buona ed affidabile? (di Allan Phill...
    L'estate inoltrata è un sollievo per molte squadre con le gare ormai passate, gli atleti che si godono le vacanze prima del rientro. Quando allenatori e nuotato...
    Antipaletta StrokeMax - la prova dell'allenatore
    Abbiamo fatto provare l'Antipaletta a un allenatore FIN, ecco che ne pensa: "La senzazione che si avverte utilizzando StrokeMax è essenzialmete paragonabile ...
    Filippo Magnini usa lo snorkel Finis in riscaldamento pre-gara al Trofeo Città di Milano
    Appena tornati da tre strepitose giornate di gare del Trofeo Città di Milano! La manifestazione era organizzata alla grande e merita il plauso di tutti per aver...
    Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
    Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale Eccoci al secondo mito da sfatare, puro debunking sul nuoto, pronti? Falso mito...
    Overreaching e Overtraining (4)
    Overreaching e Overtraining (4) L'Overreaching è una condizione nella quale gli atleti si allenano oltre le loro capacità di adattamento a quell'allenamento....
    Allenamento - curare i molti aspetti della gara
    Oggi inseriamo di nuovo una mini serie di 300m (ve la ricordate? Per vederla inserita in un allenamento eccola qua: "dai la cera, togli la cera"?) che è ottima ...
    1.5kviews

    You may also like