Allenamento nuoto Misti: progressione aerobica (di J. Sica)

    allenamento-nuoto-misti-1-23

    Foto: H.Bicks/Swimmingworldmagazine

    Allenamento nuoto Misti: progressione aerobica (di J. Sica)

    Ecco una serie di allenamento che è una progressione aerobica impostata sui Misti. Riassumendola possiamo dire che la struttura principale si compone di 200m per ogni stile e 200 di Misti. La sfida di questa serie è spingere nuotatori e nuotatrici a controllare la propria andatura. Passando da uno stile all’altro e spingendo al limite l’aerobico. Ecco la serie:

    cuffia con nome personalizzata nuoto

    La progressione aerobica da inserire nel tuo allenamento

    Ecco qua la serie, le considerazioni dell’allenatore le trovi più sotto.

    • 1 x 200 Farfalla in parziale negativo
    • 4 x 200 misti a scendere (abbassando sempre il tempo da un 200 all’altro – ciò significa gestire la propria andatura per riuscire ad arrivare alla quarta e ultima ripetuta con un tempo che per te è fattibile)
      • Recupero: 30 secondi tra una ripetuta e l’altra, 60 secondi tra un blocco e l’altro (cioè dopo i Misti)
    • 2 x 200 Dorso in parziale negativo
    • 3 x 200 misti a scendere
      • Recupero
    • 3 x 200 Rana in parziale negativo
    • 2 x 200 misti a scendere
      • Recupero
    • 4 x 200 Stile Libero in parziale negativo
    • 1 x 200 Misti a velocità massima (di gara)

    migliori occhialini svedesi originali

    Già dall’inizio quest’allenamento non scherza e parte con 200 metri Farfalla. È solo un 200 e quindi dovrebbe andare bene sia per i nuotatori delle scuole superiori, ma anche per chiunque sia abbastanza allenato da reggerli. Se per te è troppo e non sei ancora in grado di reggere 200 m puoi diminuire la distanza di tutte le ripetute. Così ne abbasserai la difficoltà. Lo scopo principale di questa serie usare i parziali negativi per allenare il controllo delle andature.

    Il  recupero dovrebbe essere fatto in modo che i nuotatori riposino non meno di quindici secondi e non più di 30 tra una ripetuta e l’altra. È bene inserire anche un recupero bonus, dai trenta ai sessanta secondi dopo ogni ripetuta di Misti.

    L’andatura costante

    La questione centrale di questo allenamento è la padronanza dell’andatura. Le virate, essenziali nei Misti, devono essere tecnicamente corrette e veloci se lo si vuole eseguire bene e con profitto. Anche i parziali negativi per ogni stile aiutano a padroneggiare le variazioni di andatura che sono cruciali nelle gare di Misti. infine le serie di misti a scendere ti abituano a come finire questa gara nel modo giusto: in velocità anche se sei esausto.

    Se il nuotatore riesce a scendere nei primi 4 x 200 ma poi rallenta progressivamente per tutta la serie allora sta sprecando l’allenamento. Il punto è non decelerare. Per chi non riesce o per i nuotatori più giovani è bene modificare distanze e recuperi finché non riescono a terminare correttamente la serie e da li salire. Importantissimo è mantenere una tecnica il più perfetta possibile durante tutto l’allenamento, così che poi ci si abitui a  mantenere un’ottima tecnica anche in gara, da stanchi.

    Articolo originale di Swimmingworldmagazine.com

    Articoli Simili:

    Allenamento - spingiamo i nuotatori ad aumentare il ritmo!
    La serie di questa settimana offre due modi per incoraggiarti ad aumentare l'andatura e con un trucchetto per variare e scacciare la noia. Allenamento da fine s...
    Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio
    Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio Quest'oggi ti proponiamo un allenamento di velocità a Stile Libero. Il livello è Ma...
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt)
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt) In Nuoto, un allenamento di resistenza, Steve bratt (capo allenatore del team Otter) descrive il suo allen...
    Allenare resistenza e andatura!
    Ritorniamo dopo una breve pausa a discettare di nuovo di allenamenti e tecnica del nuoto, ne approffitiamo per ricordarvi che il nostro blog presto si trasferir...
    Allenamento - master e andatura di soglia aerobica
    La serie di oggi aiuterà i master a determinare la loro andatura di soglia aerobica (AT) Riscaldamento: 1x400 a piacere 4 X 50 a piacere ma iniziando...
    Allenamento - Misti con tecnica di respirazione
    Riscaldamento: 1 x 100 Stile Libero 1 x 100 gambe Misti 1 x 100 Tecnica Misti 1 x 100 pull buoy Serie principale: 20 x 50 con recupero di :10 3 per...
    Allenamento - Scatti spettacolari
    Allenamento - Scatti spettacolari In Allenamento - Scatti spettacolari ci concentreremo, per 2800 m, su scatti, rottura dell'acqua perfetta e arrivo. Puoi vari...
    La frequenza e i Tempo Trainer
    Quest'oggi riportiamo un articolo apparso sul sito dell' A.S. Molinella Nuoto a firma Andrea Scalambra che reputiamo molto ben fatto e di estremo interesse per ...

    You may also like