Esercizi di tecnica – Farfalla con un braccio solo

Ecco unesercizio interessante per fare in modo che la tecnica dell atua bracciata a Delfino si “solidifichi”.

Perché farlo:

è un modo di costruire una solida bracciata a delfino che non si sfaldi quando sopraggiunge la fatica. Molti nuotatori riescono a percorrere solo brevi distanze a Delfino senza che la tecnica se ne vada a spasso per la strada sbagliata. Questo esercizio offre una possibilità di migliorare.

Come farlo:

  1. Innanzitutto comincia la vasca con la battuta di gambe a Delfino
  2. Inizia a fare due bracciate a Delfino con un braccio solo (il braccio che preferisci)
  3. Tieni l’altro braccio in avanti.
  4. Pensa bene al movimento delle anche, che tocchino la superficie dell’acqua, seguite poi dai piedi.
  5. Una volta fatte 2 o 3 bracciate con un braccio passa all’altro
  6. Una volta fatte 2 o 3 bracciate col destro e 2 o 3 col sinistro nuota 2 o 3 bracciate di Delfino completo SENZA respirare

Un punto importante a cui fare attenzione è che la battuta di gambe sia tonica e non trascinata, che la fluidità del movimento parta dalle anche e attraverso ginocchia e caviglie arrivi ai piedi.

Un’ottima monopinna per sviluppare la tecnica della gambata a Delfino potente e fluida è la monopinna FOIL della ditta americana FINIS

La trovi qui

You may also like

Lascia un commento