Esercizi di tecnica – Farfalla con un braccio solo

    Ecco unesercizio interessante per fare in modo che la tecnica dell atua bracciata a Delfino si “solidifichi”.

    Perché farlo:

    è un modo di costruire una solida bracciata a delfino che non si sfaldi quando sopraggiunge la fatica. Molti nuotatori riescono a percorrere solo brevi distanze a Delfino senza che la tecnica se ne vada a spasso per la strada sbagliata. Questo esercizio offre una possibilità di migliorare.

    Come farlo:

    1. Innanzitutto comincia la vasca con la battuta di gambe a Delfino
    2. Inizia a fare due bracciate a Delfino con un braccio solo (il braccio che preferisci)
    3. Tieni l’altro braccio in avanti.
    4. Pensa bene al movimento delle anche, che tocchino la superficie dell’acqua, seguite poi dai piedi.
    5. Una volta fatte 2 o 3 bracciate con un braccio passa all’altro
    6. Una volta fatte 2 o 3 bracciate col destro e 2 o 3 col sinistro nuota 2 o 3 bracciate di Delfino completo SENZA respirare

    Un punto importante a cui fare attenzione è che la battuta di gambe sia tonica e non trascinata, che la fluidità del movimento parta dalle anche e attraverso ginocchia e caviglie arrivi ai piedi.

    [iframe https://www.youtube.com/watch?v=2BwpI0glRdU 640 480]

    Un’ottima monopinna per sviluppare la tecnica della gambata a Delfino potente e fluida è la monopinna FOIL della ditta americana FINIS

    La trovi qui

    Articoli Simili:

    Allenamento - Lavoro sulla bracciata
    Un sacco di lavoro sulla bracciata, è sempre un bell'allenamento di rientro dopo il fine settimana! 🙂 I recuperi sono "morbidi", cerca di non utilizzare lo ...
    Il succo di barbabietola come integratore per nuotatori?
    Cosa c'è di vero nelle voci sul succo di barbabietola come integratore per nuotatori? Se sei un nuotatore avrai visto girare parecchio succo di barbabietola us...
    Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
    Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
    Dorso - La marcia del soldato
    A volte vengono elaborati degli esercizi così tosti che... devi assolutamente provarli.  La marcia del soldato è uno di questi. Roba per i dorsisti più tenaci! ...
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Stile Libero - integrare le virate in maniera fluida, con Joao de Lucca
    Le virate migliori sono un tutt'uno fluido che non interrompe l'azione con inutili ritardi. Il campione NCAA (National Collegiate Athletic Association) Joao de ...
    Scegli velocità, forza o tecnica? Tre esercizi con le pinne per iniziare la stagione carichissimi!
    Tre serie per allenatori e nuotatori che cercano di sviluppare velocità, forza e tecnica. Si raccomanda l'utilizzo di pinne a pala medio/corta per tutte le ...
    Palestra - eserczio isometrico per il gomito alto (o EVF)
    EVF, EVF, EVF. gomito alto (o Early Vertical Forearm come dicono gli anglofoni) è sempre lì come uno dei concetti chiave del nuoto assieme alla battuta di g...
    779views

    You may also like